Consiglio Centrale di: Crema

La Società di San Vincenzo de’ Paoli giunse a Crema verso il 1872 e, precisamente, nella Parrocchia della Cattedrale di Crema fu fondata la prima Conferenza Vincenziana, intitolata a San Giuseppe; nel passato, quasi in tutte le parrocchie, esistevano le Conferenze di San Vincenzo che si occupavano, con scrupolosa sistematicità, al sollievo della povertà fisica e morale di chi versava nelle condizioni di bisogno. 

L’attività principale delle Conferenze è l’assistenza morale e materiale del povero, per lo più residente nel proprio quartiere; tuttavia, non viene negato l’aiuto anche a chi è di passaggio o abita fuori parrocchia.  

Negli anni ’80, i Vincenziani di Crema hanno prestato la loro collaborazione nella conduzione del “Cuore di Crema” e sono stati parte attiva nella sua trasformazione logistica attuale.  Nel 1983 alcuni Vincenziani di Crema iniziarono a frequentare il Nosocomio Kennedy per sostenere moralmente e, talvolta, materialmente, alcuni suoi ospiti e, successivamente, nel 1987 essi fondarono la Conferenza del Kennedy, con lo scopo precipuo di fare visita agli ammalati, ricoverati nella struttura sanitaria del “Kennedy” e di aiutarli al trasferimento per l’ascolto della S. Messa domenicale e, in caso di necessità, di assisterli durante il pranzo.

Da anni, per integrare l’aiuto economico, le Conferenze hanno allestito anche un servizio di distribuzione di alimenti e di vestiti; i proventi delle Conferenze derivano dalla questua interna, fatte durante le riunioni, da occasionali elargizioni di benefattori, dal contributo del 5 x mille e assegnazione di derrate alimentari dalla Caritas Diocesana.  Da alcuni anni , ai poveri locali si sono aggiunti, in maniera preponderante i profughi e le tante persone venute da lontano.

Complessivamente, le Conferenze di S. Vincenzo sono 5 (S. Giuseppe, S. Maria Assunta, S. Carlo, S. Martino, Kennedi) e assistono circa 800 anziani, dei quali circa 300 non autosufficienti, molti disoccupati e un numero non quantificabile di immigrati, tutti in difficoltà economica; talvolta, i Vincenziani affrontano problematiche nuove come quella dei separati, economicamente deboli.


Consiglio Direttivo

Presidente:
Augusto Bisicchia
Vice Presidente:
Giovanni Agrestini
Tesoriere:
Fiorenzo De Giuseppe
Segreteria:
Maria B. Frazza
Ufficio di Presidenza:
Maria Rosa Parati
Assistente Spirituale:
Don Francesco Ruini
 

Conferenze consiglio centrale di Crema
Scarica l'elenco completo delle conferenze
Indirizzo, sede e contatti