Ri-Cucire Insieme

Reinserimento sociale e lavorativo di donne in situazione di disagio


Il progetto RI-CUCIRE INSIEME intende offrire un’opportunità di emancipazione sociale attraverso la creazione di un Laboratorio di sartoria creativa e percorsi formativi dove donne in situazioni di difficoltà, possano ri-cucire il proprio presente e futuro attraverso il conseguimento di nuove competenze e la creazione di prodotti innovativi, sostenibili e unici, realizzati con il ri-ciclo e ri-uso di materiali tessili di scarto. Il progetto si pone come obiettivo quello di contribuire al reinserimento sociale e lavorativo di donne giovani/adulte, italiane e migranti in situazione di disagio, disoccupate/inoccupate, attraverso il trasferimento di competenze professionali spendibili in attività produttive di tipo etico-sostenibile. La scelta dell’artigianato creativo e del riuso, interpretati in una nuova ottica di sostenibilità sociale e ambientale, come ambiti di formazione e di inserimento lavorativo e sociale

Obiettivo generale del progetto è favorire il reinserimento sociale e lavorativo di 12 donne giovani/adulte, disoccupate/inoccupate, italiane e migranti, vittime di disagi ed escluse dal mercato del lavoro, attraverso la realizzazione di un percorso formativo innovativo in un’ottica di artigianato creativo nel rispetto dei principi del riuso e riciclo di materiali tessili.

Periodo del progetto: Gennaio - Settembre 2016
Località in cui viene eseguito il progetto: Distretto di Monza
Progetto in rete con: Associazione Volontari Caritas e Fondazione Monza Insieme

La Bacheca